13 Aprile 2024

Garoua

Stato: In corso
Struttura: GRABEM Vision, Garoua, reg. del Nord- Cameroun
Referente Locale: Emmanuel Graba – egraba2@yahoo.fr
Responsabile Progetto: Francesco Martelli – dottormartelli@gmail.com

 

Nel 2014 AMOA, dopo anni di lavoro insieme, sovvenzionò per Emmanuel Graba, TSO camerunense all’epoca in forza al reparto di oftalmologia dell’ Hopital Saint Vincent de Paul di Dschang, il corso per operatori di cataratta (OpeCat) presso il centro CFOAC di Kinshasa nella Repubblica Democratica del Congo.

Fu così che l’anno seguente la formazione di un operatore locale autonomo nella chirurgia della cataratta poteva dirsi finalmente completata

Oggi Emmanuel è uno dei pochi chirurghi certificati in Camerun ( meno di 30). Da ormai 4 anni è tornato a vivere e lavorare nella sua regione di origine, nei poveri e semidesertici territori del Nord e dell’estremo Nord del Cameroun, nell’area del lago Ciad. Lago vitale per l’economia agricola della zona, che, purtroppo, ha visto, a causa della desertificazione, ridurre la sua superficie di quasi 10 volte. ( oggi tutta l’area adiacente il lago, toccata da 4 stati,
Dal 2020, a seguito della donazione da parte di AMOA della strumentazione necessaria, compreso un microscopio operatorio, Emmanuel ha iniziato una attività di visite e di chirurgia a Garoua.

Dal 2022 AMOA ha iniziato un sostegno finanziario finalizzato alle cure mediche e chirurgiche gratuite per gli indigenti.

I risultati ottenuti

Emmanuel Graba, TSO, continua l’attività chirurgica anche a Dschang, ne ha iniziata una anche a Mokolo, villaggio dell’Estremo Nord. Nel corso del 2023 ha praticato 480 e circa 4000 visite oculistiche.

Nel corso del 2022 una prima missione dei medici di AMOAsi è recata a Garoua e, oltre a fare due giornate di chirurgia, ha consegnato un diploma di benemerenza ad Emmanuel per la qualità dei risultati raggiunti nella lotta alla cecità evitabile.

Nel corso del 2022 è stata completata l’attrezzatura del centro Grabem , con la donazione di un biometro, un pachimetro e tante altre attrezzature utili ad erogare cure degne a quelle popolazioni.

Gli obiettivi futuri

Consolidare l’attività del centro Grabem, cercando di estendere la possibilità di cure anche ai villaggi dell’estremo Nord, in una vasta aerea in cui non c’è, oltre ad Emmanuel, nessun chirurgo della cataratta.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi