Rwanda, finalmente operativo l’ospedale oftalmico

Alla presenza del ministro della salute, il 18 novembre scorso è stato finalmente inaugurato l’ospedale oftalmico “Rwanda Charity Hospital”, realizzato dal dottor Piet Noe con anche il prezioso supporto di AMOA.

Presso l’ospedale un intero reparto sarà dedicato ai pazienti indigenti, che qui verranno curati gratuitamente, e verrà proseguito il trattamento dei bambini affetti da retinoblastoma, finanziato da AMOA. Verranno effettuati anche interventi di vitrectomia.