Martelli: “L’emozione del ritorno in Camerun tra amici, scoperte e operazioni”

Un dettagliato e suggestivo resoconto questo del presidente di AMOA, Francesco Martelli, di ritorno dalla missione in Camerun. Di seguito, la testimonianza. Finalmente siamo ripartiti! Non senza qualche timore. Dato da 2 anni in cui il Covid-19 ha condizionato pesantemente le nostre vite, compreso le attività in Africa che, come gran parte degli spostamenti e delle attività all’estero, sono…

Martelli: “Che emozione, ripartiamo per il Camerun. Ecco i nostri obiettivi”

Ripartono le missioni anche in Camerun, dove prosegue uno dei progetti più riusciti di AMOA. Con il presidente dell’Associazione, Francesco Martelli, anche un medico oculista di Brescia, Andrea Lappa. “Partiamo con una grande emozione dopo due anni di pausa per via della pandemia – sottolinea il presidente Martelli -. Finalmente possiamo tornare a sostenere l’Hopital Saint Vincent de Paul…

Emmanuel Graba: “Vi racconto il mio Camerun durante la pandemia”

Quando si parla della pandemia da Covid-19 in Camerun i dati, oltre che lacunosi, appaiono di difficile controllo. Dunque, da considerare con attenzione e disincanto. L’Organizzazione Mondiale della Sanità, a inizio agosto, parlava di oltre 82mila casi confermati, di circa 44mila attualmente positivi, di oltre 1300 morti e di quasi 350mila dosi di vaccino. C’è peraltro una forte spinta…

Camerun, l’UNICEF rilancia l’allarme. L’impegno di AMOA non si ferma

Anche il Camerun, così come l’Etiopia di cui abbiamo tratteggiato la situazione di recente su questo sito, vive giorni assai complessi. È una tragedia silenziosa, lontana dai riflettori della stampa internazionale, ma che ha già provocato la morte di oltre 3.000 persone e più di 30mila sfollati, quella che sta travolgendo il Camerun e che vede contrapporsi le regioni separatiste anglofone e il governo di…

Chirurgia e assistenza oculistica anche nel Nord del Camerun

AMOA a fianco del Camerun: un nuovo e significativo atto di solidarietà va a rendere più funzionale ed efficace la lunga battaglia quotidiana a favore del diritto alla vista, in particolare per le popolazioni più povere. È stata infatti di recente inviata nel Paese africano la strumentazione necessaria all’allestimento di un ambulatorio completo di ogni dotazione. A breve sarà…

Camerun, AMOA a sostegno dell’ospedale di Dschang per le mascherine

Nonostante i cinque mesi di stop dell’attività chirurgica, causa emergenza sanitaria, in Camerun, all’Hospital Sain Vincent de Paul di Dschang, nel corso del 2020 si sono comunque eseguiti 179 interventi oculistici, di cui 172 cataratte. Da segnalare, purtroppo, come il Covid abbia nel frattempo colpito Suor Delphine, rientrata a casa dopo alcune settimane di ricovero, altre 5 suore e 20…

Buone notizie da Camerun e Madagascar

Camerun e Madagascar, “visite ambulanti” e interventi L’epidemia da coronavirus sta colpendo l’Africa in maniera pesante anche in questi giorni, ma dai luoghi dei “progetti AMOA” arriva qualche buona notizia, a riaccendere fiducia e speranza. In Madagascar, a Ihosy, all’inizio del mese di novembre, dopo dieci mesi di inattività causa emergenza sanitaria, sono ripresi gli interventi oculistici, con il…

Camerun, un successo la prima campagna chirurgica post lockdown

“Settantadue interventi di cataratta effettuati, oltre a innumerevoli visite oculistiche”. Emmanuel Graba, TSO (Tecnicien Superieur en Ophtalmologie), commenta con soddisfazione la recente campagna chirurgica effettuata in Camerun, all’Hopital Saint Vincent de Paul di Dschang, la prima dopo un periodo di lockdown molto rigido. “Assieme agli altri componenti del team oculistico – Leonce Tsemo (TSO), Magelan Djeufack (ottico), l’infermiere David…

Emergenza Covid19: le voci dei medici dal Camerun

Come evolve l’emergenza sanitaria legata al coronavirus in Camerum? Ecco le testimonianze di Magelan Djeufack, ottico, e di Léonce Tsemo, Tecnico superiore in oftalmologia. Magelan Djeufack, ottico In Camerun, con le misure adottate dal governo nei confronti del Covid-19, la situazione al momento la possiamo considerarla stabile. Il governo non comunica più con continuità le cifre della diffusione del…

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi